Laser e ozono terapia – Sedazione cosciente


OZONOTERAPIA

ball laser1Con l’aiuto di una macchina (Kavo HEALOZONE ®) che utilizza gas ozono come potente disinfettante, sostanza già ben nota in medicina generale, si determina una sterilizzazione nel tessuto carioso bloccandone la progressione.
L’ozonoterapia ha proprietà antinfiammatorie, analgesiche, immunostimolanti e rimineralizzanti.
Ciò consente di rinviare cure più invasive o anche di evitarle, con assenza di disturbi e di progressione della sintomatologia legata a queste lesioni cariose.
Le applicazioni della tecnica sono molteplici: aiuta ad essere molto più conservativi nelle cure e a ridurre la sensibilità dentinale in bambini e adulti; sterilizza i solchi prima della sigillatura ed evita l’insorgenza di carie secondarie, grazie al potere rimineralizzante del gas.ball laser2
Funziona posizionando, sul dente da trattare, una coppetta in gomma che creando il vuoto permette all’ozono di essere applicato sull’elemento dentario, senza disperdersi nell’ambiente, attraverso un circuito chiuso.
Questa tecnica soprattutto nei più piccoli è molto utile perchè indolore,rapida ed estremamente efficace e ci permette di curare anche i denti decidui senza traumatizzarli.Inoltre se usata sistematicamente sulle decalcificazioni determina una rimineralizzazione delle lesioni e la “restitutio ad integrum “. Può essere utilizzata anche sulle mucose, per il trattamento di cheiliti e afte.

LASERTERAPIA

ball laser 3Il laser, acronimo di Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation, significa amplificazione della luce mediante emissione stimolata di radiazioni che vengono concentrate in un fascio molto stretto in grado di liberare una forte carica di energia in un punto preciso (tessuto-bersaglio) provocando differenti reazioni (taglio, coagulazione, vaporizzazione, vasodilatazione).
In Odontoiatria ha svariati utilizzi, ne elenchiamo alcuni:

Chirurgia dei tessuti molli

Evitiamo l’utilizzo del bisturi ottenendo un ottimo effetto emostatico, coagulante e cicatrizzante. La terapia con il laser è poco invasiva, evita il sanguinamento, la necessità di sutura in alcuni casi ed elimina complicazioni e fastidi post-operatori (edema, sanguinamento, dolore, ecc.).
Molto efficace nel rimodellamento gengivale, rimozione di frenuli,afte, fibromi, epulidi, herpes labiali ecc.

Sbiancamento dentale

il laser riesce a penetrare in profondità eliminando le macchie dello smalto (causate da fumo, the, caffè, antibiotici o semplicemente dall’invecchiamento del dente).
L’operazione è minimamente invasiva per lo smalto, senza dolore né effetti collaterali, e garantisce risultati duraturi e soddisfacenti.

Parodontologia

Grazie al suo potere battericida riesce a ridurre la quantità di flora batterica sub-gengivale: decontamina cioè le tasche parodontali e risulta molto efficace nella cura della malattia parodontale (piorrea), una diffusa infiammazione cronica dei tessuti attorno alla radice del dente che, nei casi gravi, può portare alla perdita del dente stesso.
Associato alle procedure di detartrasi (eliminazione del tartaro) e di scaling (pulizia sottogengivale) riduce la profondità di sondaggio delle tasche parodontali, il sanguinamento e l’infiammazione gengivale, migliora l’alito e aiuta il dente a recuperare stabilità. Grazie all’effetto analgesico del laser stesso il dolore post operatorio è molto lieve. Vedi Parodontologia

Endodonzia

Viene usato nella disinfezione dei canali radicolari durante le devitalizzazioni per decontaminarli e disinfettarli e chiudere i tubuli dentinali eliminando lo smear layer ( fango dentinale ), e per il drenaggio e riduzione di ascessi periapicali.  Per ulteriori approfondimenti  vedi Endodonzia

Biostimolazione

L’utilizzo del laser permette anche , con opportuni manipoli e lunghezze d’onda , l’ attivazione dei fibroblasti del derma a produrre fibre collagene ed elastiche, sostanza fondamentale e HA cioè la rigenerazione e la rivitalizzazione dei tessuti . Questa proprietà è di estrema efficacia dopo l’implantologia, la parodontologia e le tecniche rigenerative di tipo chirurgico e parodontale.

SEDAZIONE COSCIENTE

ball sedazione 4sedazione-coacienteLa sedazione cosciente, con protossido di Azoto, effettuata presso questo Studio , con la Sedation Machine, consente di ottenere un rilassamento profondo del paziente a cui viene applicata una mascherina sul naso da dove respirerà la miscela di gas per la durata del trattamento, senza alcun effetto collaterale. Il protossido di azoto viene eliminato con la respirazione e consente di poter operare in condizioni di sicurezza e tranquillità da parte del paziente e dell’operatore, spesso senza la necessità di un’ulteriore anestesia locoregionale , preservando lo stato di coscienza.
La sedazione può essere utilizzata sia in bambini che adulti, pazienti ansiosi, portatori di handicap e cardiopatici.