Protesi


PROTESI DENTALE

La protesi dentale è un manufatto, realizzato da un Odontotecnico abilitato sotto prescrizione dell’Odontoiatra, utilizzato per ripristinare la funzione masticatoria ed estetica, persa o compromessa. Si definisce anche Odontotecnica la parte dell’odontoiatria che si occupa della progettazione e costruzione di protesi, rispettando i seguenti requisiti:

Funzionalità: riguarda il ripristino della corretta masticazione e delle funzioni articolari (apertura, chiusura, lateralità destra-sinistra, protrusione-retrusione e la corretta fonetica).
Resistenza: la protesi deve resistere al carico masticatorio e all’usura senza compromettere l’equilibrio del sistema stomatognatico ( che comprende anche l’ ATM, cioè l’Articolazione Temporo Mandibolare )
Biocompatibilità: la protesi deve essere costruita con materiali privi di tossicità per l’organismo.
Estetica: i denti artificiali saranno il più possibile simili a quelli naturali in modo da non alterare il corretto profilo facciale del paziente.

Nel nostro Studio eseguiamo tutti i tipi di protesi dentarie che si suddividono in:

PROTESI MOBILI

protesi ballCon questo termine si intendono tutte le protesi atte alla sostituzione di intere arcate o parti di esse. Sono definite mobili in quanto possono essere rimosse facilmente dal paziente durante l’arco della giornata, per la corretta igiene orale. Protesi mobili sono la protesi totale ( dentiera : costruita generalmente in resina ) , la protesi parziale (protesi in resina con ganci in metallo che si ancorano a denti naturali ancora presenti in arcata ) e la protesi scheletrica ( o scheletrato, costituita da protesi con parti metalliche e resina ).

Le protesi parziali si ancorano tramite ganci o attacchi di precisione ai denti rimanenti. Quando la protesi parziale ha una struttura di sostegno metallica viene definita protesi scheletrica o scheletrato e se mista con attacchi di precisione su elementi pilastro viene detta protesi combinata. Si può realizzare anche una protesi tipo scheletrato in resina acetalica o termopressata senza ganci in metallo. È anche realizzabile una protesi a base di Flexite ® ( nel nostro studio le realizziamo ), con ganci estetici e priva totalmente di metalli e con caratteristiche di biocompatibilità maggiore e flessibilità (queste ultime hanno una resistenza minore rispetto alle protesi metalliche, vengono utilizzate sopratutto temporaneamente cioè sono PROTESI PROVVISORIE ,in attesa di un lavoro definitivo)

La protesi totale rientra tra i dispositivi afisiologici, in quanto i carichi masticatori vengono completamente scaricati sulla mucosa e sull’osso sottostante, perché denti residui o radici vengono a mancare (edentulia). Ha quindi il compito di ristabilire completamente le funzioni masticatorie. Essa è meglio definita “mobile totale” in quanto risulta essere un dispositivo che il paziente stesso può rimuovere per la pulizia e reinserire in qualsiasi momento della giornata.
È un dispositivo atto a sostituire intere arcate ormai edentule, costituito da una struttura di sostegno in resina acrilica. I denti utilizzati sono in ceramica ( solo gruppo frontale ), in resina acrilica o composita. Con i denti prodotti attualmente si ottengono ottimi risultati estetici: fondamentale è l’abilità del Dentista che, in particolare per i denti frontali, riesce a conferire alla protesi un aspetto naturale che ben si adatti al viso e alle espressioni del paziente.
Per aumentare la ritenzione della protesi totale è possibile utilizzare le radici di due denti rimanenti (quasi sempre i canini se ancora in buone condizioni)come attacco supplementare per la protesi attraverso degli appositi “bottoni” chiamati fix, in titanio; oppure se la quantità di osso residuo è sufficiente, ricorrere alla chirurgia implantare. In tal caso verrebbero inseriti nella cresta edentula degli impianti con funzione di ancoraggio.

CORONE

Le corone o capsule sono protesi per denti singoli dei quali almeno la radice si conserva. corona ballSi cementano al dente opportunamente preparato (moncone). Le corone, come anche gli elementi di ponte, possono essere in metallo ( dette corone in lega) , metallo ceramica, solo ceramica (jacket crown), zirconia-porcellana, resine composite, PEC ® ( quest’ultimo materiale viene usato nel nostro studio da più di dieci anni, con ottimi risultati sia su corone singole, intarsi e ponti, sia dal punto di vista estetico che funzionale perchè è l’unico materiale che ha lo stesso grado di abrasività dello smalto perciò è indicato soprattutto in pazienti disfunzionali e su protesizzazioni fisse estese ad entrambe le arcate e ha un costo mettamente inferiore a quello della porcellana )

 

PONTI

ponte ballNei ponti gli elementi dentari mancanti vengono sostituiti da una protesi che comprende anche i denti adiacenti alla zona edentula che vengono per questo ridotti a monconi e protesizzati anch’essi. L’elemento mancante (pontico) assieme agli elementi pilastro (i monconi sui quali si appoggia) forma il ponte. Gli elementi pilastro devono avere un numero pari o superiore al numero delle radici pilastro degli elementi mancanti.

 

FACCETTE

Le faccette in porcellana sono sottili strutture in ceramica che vengono cementfaccetta ballate sulla superficie visibile (detta vestibolare) dei denti anteriori. Non si possono fare in tutti i casi ma solo se i denti non sono molto compromessi dal punto di vista conservativo e spesse volte solo per motivi estetici quali: discromie resistenti agli sbiancamenti o anomalie congenite dello smalto, pigmentazioni da tetracicline ecc..
I denti che accolgono una faccetta necessitano di una preparazione poco invasiva : viene rimossa una parte dello smalto .
Nel nostro studio , oltre alle faccette EMPRESS ® ( porcellana ), DIAMOND CROWN ® (PEC ® ), utilizziamo anche faccette in composito preformato, il sistema COMPONEER ®, che ci permette l’applicazione delle faccette in una seduta: vantaggi: riduzione dei tempi di lavoro (le faccette in ceramica si fabbricano in laboratorio e passa qualche giorno dalla preparazione dei denti fino alla loro cementazione) e prezzo molto contenuto rispetto alla ceramica, conferendo comunque un’ottima estetica.

PROTESI SU IMPIANTI

vedi implantologia -segui il link->